Onde Road da Bookpride

A grande richiesta è finalmente disponibile, per tutti quelli che se la sono persa, la registrazione della puntata di Onde Road del 3 aprile scorso da Bookpride, la fiera dell’editoria indipendente. Puntata alla quale anch’io, per la prima volta “on air” in diretta, ho dato il mio modesto contributo. L’idea era semplicemente di parlare un po’ a ruota libera dei viaggi di Radio Popolare e di convincere un altro po’ di gente a viaggiare con noi e a sostenere la radio. Speriamo di esserci riusciti, anche se io non ho esattamente i… tempi radiofonici.

Un grazie, prima di tutto, è d’obbligo a Radio Popolare e a Claudio Agostoni per l’invito, per l’amicizia, per tutti i meravigliosi viaggi ai quali ho potuto partecipare con la radio e per tutto quello che ogni giorno offrono a tutti noi ascoltatori, abbonati e non. A proposito, abbonatevi!

Prima di lasciarvi all’ascolto, poi, una cosa ci tenevo a dire, che non sono riuscito a dire in trasmissione perché il tempo stava per finire.

Claudio, presentandomi, ha detto che ho viaggiato parecchio anche per conto mio, ed è vero. Ma negli ultimi due anni ho viaggiato praticamente solo con la radio, e continuerò a farlo anche prossimamente. E se proprio io, che sono sempre stato contrario ai viaggi di gruppo, dopo tanti anni di viaggi solitari ho fatto questa scelta è perché ho trovato un gruppo nel quale davvero mi trovo a mio agio. Un gruppo di amici con i quali posso condividere non solo i viaggi, e un modo di viaggiare, ma anche idee, solidarietà, cinema, musica, serate interminabili e in generale un bel pezzo di vita. Potrei dire una famiglia ma, intendiamoci, uso questa parola per esprimere un concetto che è lontano anni luce da quello di Giovanardi, o di qualunque altro paladino del family day. Parlo di una famiglia di quelle inclusive, un po’ allargate magari ma che ti accolgono e fin dal primo giorno ti fanno sentire bene, ti fanno sentire il senso di appartenere a una comunità e di essere importante per gli altri come loro lo sono per te.

E’ questo che rende davvero unici i viaggi di Radio Pop, forse più ancora dei posti dove andiamo; è  il come ci andiamo, e qui ovviamente è fondamentale anche l’apporto di ViaggieMiraggi.

Ma adesso… Buon ascolto.

onderoad300X250_Abbonati

7 comments

  1. giordana · aprile 27, 2016

    sempregrandePiero! un abbraccione a te e grazie mammagiordana

    Liked by 1 persona

  2. Giovanna · aprile 27, 2016

    Ciao, concordo assolutamente e a proposito, io vado a Napoli, ci sarai?Un abbraccio Giò

    Liked by 1 persona

  3. Piero · aprile 27, 2016

    Ciao Giò, no, purtroppo a Napoli no. In quel periodo non mi posso muovere per questioni di lavoro. Ci sarò a Lisbona, che non è stato ancora lanciato ufficialmente con date e tutto ma si farà, dal 23 al 26 giugno. E poi quest’estate… Pensaci. Un abbraccio

    Mi piace

  4. Giampietro, Jean-pierre, GP · aprile 28, 2016

    Grandissimo Piero, grazie della citazione, un saluto

    Liked by 1 persona

  5. Piero · aprile 30, 2016

    Grazie a te, GP. Alla prossima, speriamo presto.

    Mi piace

  6. Marco · luglio 5, 2016

    Bravo Piero, viaggia per tutti

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...